RILASSATI, APRI GLI OCCHI E RESPIRA FORTE, PERCEPISCI I SUONI? E I PROFUMI?

GODITI QUESTO SPAZIO CONCEPITO PER IMMERGERSI IN UNA REALTA' LOCALE PURA,

IN UNA DELLE PIU SUGGESTIVE REGIONI DEL MONDO

WELCOME IN UMAMMA.

LA TUA CASA PER INIZIARE A SCOPRIRE LA TOSCANA

UMAMMA

the unexpected space

Umamma é una tipica espressione toscana che racchiude in sé un momento di stupore.

Viene verbalmente espressa quando accade l’inaspettato e ci lascia a bocca aperta.

Cosi fu' la prima parola che dissi, vedendo quello spazio dopo aver varcato la soglia.

Chiudendo la porta lasciai fuori ogni rumore, mi affrettai alla finestra a vedere il panorama.

Dall'alto la valle del fiume Arno dominava la vista e

sulle colline di fronte si poteva vedere la casa di Leonardo Da Vinci. 

Il tramonto lasciava spazio alla notte e alle piccole luci delle case in lontananza,

si sentiva solo il canto dei gufi e qualche campanaccio legato al collo delle pecore. 

A guardare fuori sembrava di stare al ventesimo piano di un grattacielo,

oppure in aereo a spiare i paesi dall'alto, ma il profumo delle piante e della campagna

tradivano queste sensazioni.

Quello spazio mi piaceva.

 

Durante i lavori di restauro, quando avevo la fortuna di essere a casa,

 amavo passare le serate all'interno della casa in solitudine

a immaginare come sarebbe diventata. 

Ero solito mettere una sedia nel mezzo alla stanza tra la polvere e gli attrezzi,

disporre qualche scatolone vuoto per dare forma agli spazi,

appoggiare a terra qualche manico di scopa telescopico,

allungandolo fino ad incastrarsi al soffitto.

Simulavo cosi' i divisori delle stanze che non ci sarebbero mai stati.

Poi mi guardavo intorno, fino a che qualche neurone fuori controllo si scontrasse,

nella speranza che l'incidente portasse qualche idea.

Cosi dopo molti incidenti e' nata Umamma.

 

1/33

Welcome

inside

Clicca per esplorare lo spazio

UMAMMA

Cosa é successo prima

In un palazzo del 1500 tutelato dalle Belle Arti, nella parte alta del borgo di San Miniato,

la  storica piazza Bonaparte, ancora pavimentata in pietra, fa da cornice a UMAMMA.

I vecchi ci raccontano che in un passato remoto si usava questa porzione di palazzo

come stalla per i cavalli data la sua conformazione,

sfruttando probabilmente anche il piano inferiore, oggi adibito a cantina.

Agli inizi del 900, gli spazi vennero convertiti in un night/bordello dal suo proprietario. 

A causa delle sue piccole finestre, non entrava molta luce e l'ambiente cupo, sembrava l'ideale per questo tipo di attivita' dissacrante. Fu poi chiuso alcuni anni più tardi.

Lo spazio ha vissuto un restauro di circa 7 anni,

riportando alla luce quella che era la sua architettura originale,

ottenendo i permessi per aprire le facciate posteriori a tutta vista.

UMAMMA si sviluppa su una superficie di 230 mt.

 con muri che arrivano a uno spessore di 150 cm.

L'open space ingloba un living + cucina di 80 mt.2,

una camera con bagno di 60 mt.2,

uno studio con bagno di 30 mt.2, un terrazzo di 25 mt.2 e

una piscina interna con acqua calda e doccia di 35 mt.2.

Uscendo dalla porta di UMAMMA, ci troviamo direttamente sull'incredibile via Francigena.

Da li si può iniziare un viaggio a piedi di 3000 Km tra i più suggestivi al mondo.

San miniato vanta una posizione strategica a circa 30 minuti da Firenze, 30 minuti da Pisa,

30 minuti da Lucca e 40 da Siena, ed é la patria del tartufo bianco.

Dal giardino interno, ci si può affacciare su Vinci, il paese di Leonardo.

1/44
 

Blood,

sweat,

tears

Le persone appassionate superano se stesse

 

1/15

San

Miniato

La cultura locale non passa mai di moda

 

1/34

What's

around

Se San Miniato non é abbastanza, non preoccuparti

Hey, piacere

Mi chiamo Giovanni, sono nato e cresciuto in Toscana.

A 25 anni sono partito dall'Italia per lavorare in advertising,

ma le mie radici non riescono a seguirmi, sono ancora li salde al loro posto.

lo dimostra il mio accento Toscano, indelebile e infiltrato nelle altre lingue che ho imparato.

Ho vissuto a Milano, Parigi, Chicago, Los Angeles, New York e Dubai,

ma so che tornerò' un giorno, e vorrei che UMAMMA diventasse il mio rifugio.

Un progetto fatto con persone eccezionali per poterci vivere e forse lavorare,

cercando ispirazioni nella natura che lo circonda.

Immaginavo un luogo inaspettato, con dettagli inaspettati.

Uno spazio di cui senti la mancanza quando non ci sei,

il posto ideale per svolgere attività che vanno oltre il quotidiano:

incontri con artisti, intimi concerti acustici e meditazione.

San Miniato ha ancora un'anima pura, una vita sua, vera, fuori dagli schemi turistici. Per questo mi piace. Credo che sia un fattore unico.

Perché non essere turistico significa preservare l'integrità locale,

preservare le  proprie tradizioni e le abitudini,

che non hanno bisogno di mutare solo per piacere a chi non ci abita.

 

Clicca per scoprire chi ha reso UMAMMA possibile

Clicca qui se sei un ospite

Prenota il tuo soggiorno

Se stai pensando di visitare la Toscana, UMAMMA

Contatta UMAMMA

450E. x day - 3 days minimum - (100E. final sanitizing)

additional guest 100E. x day - for a maximum of 2